Cosa sapere sul disturbo esplosivo intermittente

Cosa sapere sul disturbo esplosivo intermittente

Disturbo esplosivo intermittente, o IED, è una condizione di salute mentale che provoca improvvise e intense esplosioni di rabbia che sono sproporzionate per la situazione. Questi esplosioni possono comportare violenza fisica o minacce verbali.

Le persone con IED di solito non possono controllare la loro rabbia e gli episodi possono avvenire in qualsiasi momento, senza preavviso. Di conseguenza, IED può interferire con la vita quotidiana e causare un significativo angoscia per gli individui e i loro amici e familiari.

Sebbene non esista un trattamento unico per IED, i medici possono raccomandare terapie efficaci e farmaci per gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita.

Questo articolo esamina in modo più dettagliato il disturbo esplosivo intermittente, comprese le sue cause, la diagnosi keto diet recensioni negative e il trattamento.

Cos’è il disturbo esplosivo intermittente?

IED è una condizione di salute mentale, i cui tratti distintivi includono brevi periodi di aggressività, rabbia o violenza inaspettate e intense. Questi sentimenti forti sembrano spesso spontaneamente e sono in genere più intensi di quanto la situazione merita.

IED appare spesso nella tarda infanzia o nei primi anni dell’adolescenza, con le persone affette che spesso si sentono come se non avessero alcun controllo sulla loro rabbia.

I bambini con IED possono avere capricci, combattimenti o esplosioni meno gravi. Tuttavia, possono anche avere gravi rabbia che portano alla violenza fisica nei confronti di persone, animali o oggetti.

A causa di queste reazioni, IED influenza spesso le prestazioni di un bambino a scuola e provoca problemi nelle loro relazioni con la loro famiglia e amici.

Sintomi

Quelli con IED possono presentare forme diverse di episodi aggressivi, che possono includere:

  • L’incapacità di controllare le esplosioni improvvise di rabbia
  • Frequenti esplosioni sotto forma di argomenti, capricci e combattimenti
  • Occasionalmente avendo casi più intensi di rabbia e violenza
  • esplosive esplosioni di rabbia che dura meno di 30 minuti
  • Esplosioni aggressive quando frustrati

cause e fattori di rischio

I medici rimangono incerti sulle cause esatte di IED ma ipotizzano che numerosi fattori fattori Gioca un ruolo.

I fattori ambientali comprendono i comportamenti che qualcuno ha vissuto da bambino. Questi includono traumi e crescere in una famiglia fisica, sessualmente o verbalmente offensiva.

Altri esperti notano che le ripetute comportamenti aggressivi e impulsivi di IED sono correlati con bassi livelli di serotonina nel cervello. Pertanto, la chimica del cervello potrebbe anche contribuire allo sviluppo di IED.

Alcune ricerche mostrano che le persone a maggior rischio di sviluppare IED sono quelle che:

  • sono maschi
  • sono di età compresa tra 13 e 23 anni
  • Sono disoccupati
  • sono divorziati o separati
  • sono stati sottoposti a molteplici eventi traumatici da bambino
  • è cresciuto in una famiglia fisicamente, verbalmente o sessualmente abusiva

Inoltre, le persone con altre condizioni di salute mentale hanno maggiori possibilità di sviluppare IED. Queste condizioni includono quelli con sintomi di comportamenti problematici o impulsivi, come il disturbo iperattività del deficit di attenzione (ADHD), il disturbo della condotta e il disturbo sfidante di opposizione (dispari).

che avere IED non significa necessariamente che una persona lo sia più probabilità di ricevere un’altra diagnosi di salute mentale e viceversa. Tuttavia, il tasso di comorbidità è elevato. La causalità può funzionare in entrambi i modi e la correlazione tra IED e altre condizioni di salute mentale è ancora un argomento di dibattito.

Le persone con IED hanno anche maggiori possibilità di sviluppare un disturbo da uso di sostanze o di considerare autolesionismo o suicidio.

Prevenzione del suicidio

Se conosci qualcuno a Rischio immediato di autolesionismo, suicidio o ferita a un’altra persona:

  • Fai la dura domanda: "Stai prendendo in considerazione il suicidio?"
  • Ascolta la persona senza giudizio.
  • Chiama il 911 o il numero di emergenza locale o parla di testo a 741741 per comunicare con un consulente di crisi addestrato.
  • Resta con la persona fino all’arrivo dell’aiuto professionale.
  • Prova a rimuovere eventuali armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.

Se tu o qualcuno che conosci sta pensando di suicidio, una hotline di prevenzione può aiutare. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno a 800-273-8255. Durante una crisi, le persone che hanno problemi di udito possono utilizzare il loro servizio di relè preferito o composizione 711, quindi 800-273-8255.

Fare clic qui per più collegamenti e risorse locali.

Diagnosi

I medici iniziano spesso il processo diagnostico per IED escludendo altre potenziali cause del comportamento dell’individuo.

Altre condizioni che potrebbero causare comportamenti simili includono:

    Altri disturbi della salute mentale
  • Disturbo da uso di droghe o alcol
  • Cause fisiche, come una lesione alla testa

Una volta che un medico ha escluso Quanto sopra, possono diagnosticare qualcuno con IED se loro:

  • non possono controllare la loro rabbia
  • spesso entrare in combattimenti o avere i capricci
  • Occasionalmente hanno distruttivo Esplosioni di violenza e rabbia che non riflettono accuratamente la gravità della situazione

opzioni di trattamento

Il trattamento di prima linea per IED è di solito una combinazione di farmaci e terapia.

farmaci

Sebbene non esistano farmaci specifici per IED, ci sono ancora molte opzioni efficaci, come:

  • farmaci anti-ansia, inclusa la beta -Blockers come propranololo (Inderal) e Nadolol (Corgard)
  • Antidepressivi, tra cui fluoxetina (prozac), fluvoxamina (Luvox) e citalopram (celexa), che sono inibitori selettivi di reoppiazione della serotonina
  • stabilizzatori dell’umore anticonvulsivante, inclusi acido valproico (depakote) e topiramato (topamax)

È importante notare che i farmaci per la salute mentale possono richiedere fino a 2 mesi per avere il loro pieno effetto. Inoltre, le persone potrebbero aver bisogno di una prescrizione a lungo termine.

Droghe scartate in modo inappropriato possono danneggiare le persone, gli animali e l’ambiente. È essenziale smaltire in modo sicuro qualsiasi farmaco indesiderato. Leggi la nostra guida sullo smaltimento dei farmaci qui.

terapia

I medici possono raccomandare la terapia cognitiva comportamentale (CBT) per le persone con IED. CBT consente alle persone di comprendere e riconoscere le situazioni che causano le loro gravi esplosioni di rabbia.

CBT offre un modo per coloro che hanno IED di gestire la loro rabbia in modo sano piuttosto che con esplosioni violente e verbali. Questa pratica non solo garantisce che nessun altro si faccia male durante uno scoppio, ma aiuta anche le persone a sentirsi meglio per la loro situazione fornendo loro un livello di controllo che non avevano in precedenza.

con CBT, I caregiver dell’individuo possono anche lavorare con il terapeuta. La CBT può aiutarli a comprendere i trigger per le esplosioni arrabbiate e come possono navigare nella situazione.

Scopri di più sui tipi di terapia.

Altre condizioni

qualche altro Le condizioni di salute mentale possono avere sintomi simili a IED, ma ci sono anche differenze chiave.

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una condizione di salute mentale che porta a cambiamenti insoliti, livelli di attività , Energia, concentrazione e capacità di completare compiti regolari e quotidiani.

Questi cambiamenti dell’umore spesso si traducono in una persona che passa da stati ad alta energia, come essere motivati, euforici o irritabili a stati energetici a bassa energia di tristezza, indifferenza e disperazione.

Questi umori bassi non caratterizzano IED. Inoltre, i periodi maniacali del disturbo bipolare durano in genere per almeno 7 giorni, mentre un episodio IED in genere dura meno di 30 minuti.

Disturbo sfidante di opposizione (ODD)

Doctors possono Diagnosticare strani nei bambini che hanno i capricci, sono insolitamente arrabbiati, non seguono le regole o danneggiano gli altri di proposito. I bambini con dispari mostrano questo comportamento estremo per almeno 6 mesi.

Di solito, dispari colpisce i bambini prima degli 8 anni e non oltre 12 anni, che è più giovane dell’era tipica per IED.

i bambini possono superare la dispari, ma il trattamento precoce aiuta la vita familiare e può migliorare il futuro del bambino.

Il disturbo esplosivo intermittente è una condizione di salute mentale che spesso si manifesta come rabbia improvvisa e esplosioni violente. Di solito appare nei primi anni dell’adolescenza e può causare problemi con le relazioni e le prestazioni a scuola.

I medici non sono sicuri delle cause specifiche, ma la chimica del cervello e l’esposizione al trauma infantile probabilmente svolgono un ruolo>

Per diagnosticare IED, i medici eliminano prima altre possibili cause di rabbia e irritabilità. Questi includono altre condizioni di salute mentale, uso improprio di sostanze e lesioni alla testa.

Le opzioni di trattamento per IED includono CBT e farmaci come stabilizzatori dell’umore, farmaci anti-ansia e antidepressivi.

  • Salute mentale
  • Neurologia/Neuroscienze
  • Psicologia/Psichiatria
Notizie mediche oggi ha linee guida di approvvigionamento rigorose e si attiene solo da studi peer-reviewed, accademici istituti di ricerca e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale .

Contents

Comments are closed.
¿Necesitas ayuda? Comunicate con nosotros